Linea Saracena

Balconata di Ormea

Balconata di Ormea – itinerario escursionistico Un viaggio attraverso borgate abbandonate, eroici avamposti abitati tutto l’anno, castagni secolari, edicole votive, pascoli alpini e laghi nascosti. Apparentemente un’esperienza dal sapore...

Continua a leggere

Nucetto, Il laboratorio del cece

A Nucetto, dominata dai resti del vecchio maniero, si respira già nell’aria un qualcosa di ligure, un po’ di brezza di mare e qualcosina nell’accento della gente. La vecchia stazione ferroviaria, quella che si affaccia sulla linea dismessa Ceva-Ormea,...

Continua a leggere

Bagnasco, L’eterno ponte romano

Il biglietto da visita di Bagnasco è l’immancabile torre in pietra saracena, imponente, ancora maestosa. L’unico rimasuglio di ciò che rimaneva un tempo. A Bagnasco dal cece si passa alla polenta (rigorosamente saracena). Attraversando tutto il paese,...

Continua a leggere

Ceva, Medioevo e arte classica

Nobile capitale del “Marchesato” e oggi del fungo Un tempo Ceva era la capitale del “Marchesato” e non ha perso la sua aria nobile, nel terreno fertile attorno al Tanaro. Un fascino anche da città, all’interno del centro storico medievaleggiante...

Continua a leggere

Garessio: sciare con vista sul… mare

Garessio fa da punto di partenza per una decina di sentieri che poi si inerpicano fin sulle Alpi Marittime, fino alla croce del Mindino o al castello di Casotto o addirittura fino a Ceriale. Siamo in una terra “di mezzo”, dove il Piemonte si sta per...

Continua a leggere

A Ormea, Il tempo sembra essersi fermato

La città a forma di cuore che è un “amore di città” Superato Garessio, già proprio sull’unica via che ormai porta inesorabilmente a scollinare in Liguria, arriva Ormea, annunciata ancora una volta dall’imponente e “famosa” Torre dei Saraceni,...

Continua a leggere

Ormea, La lasagna

Mettendosi a tavola non si può fare a meno di assaggiare le lasagne all’ormeasca, fatte con farina integrale 100% local, abbinata di volta in volta agli ingredienti del luogo come porri, funghi secchi e panna. I “tultei” ancora nascono rigorosamente...

Continua a leggere

Ormea in onda, la discesa più pazza d’Italia

Ormea in Onda
Ormea in onda e il paese si trasforma in scivolo Un tuffo giù per il paese, che si trasforma in uno scivolo a capofitto. Lo spunto è l’antica pulizia delle strade, il “biale”: l’acqua del torrente Armella viene “deviata” nel borgo che diventa una...

Continua a leggere

Progetto realizzato con il sostegno di

E numerosi altri Partner