Via Napoleonica

Santuario di Vicoforte L’ascesa verso il cielo

La basilica dedicata alla Regina Montis Regalis lascia incantati, con la sua cupola ellittica tutta affrescata, la più grande del mondo “E la beata Maria vide i tesori della luce, dov’erano la neve, la grandine, la pioggia, la rugiada, la folgore e il tuono e tutte le cose simili a quelle. E vide le schiere […]

Vicoforte, Il Bricchetto, colle della battaglia

Un panorama che affascinòanche Napoleone Bonaparte Tra Mondovì Piazza e Vicoforte una splendida e morbida collina,scenario della vittoria francese durante la campagna d’Italia Il Bricchetto è una piccola collinetta, una morbida cuspide di terra, esattamente a metà strada tra Mondovì Piazza e Vicoforte. Il profilo della parte alta della città domina il panorama, con l’austera torre […]

Briaglia, magia ancestrale

Forse più che una vibrazione, un congiungimento (…) E questo congiungimento per rarissimo che sia non è casuale, come ci insegnano le antiche conoscenze, che da mondi antichi derivano, quando il genere umano era molto più spirituale di adesso. Ovverossia, allorchè si sia formato un perfetto triangolo isoscele che colleghi l’uomo, pur condannato dai limiti […]

Vicoforte, Casa Regina Montis Regalis

Usciti dalla Basilica vale la pena di fare una passeggiata sotto i portici che circondano, come una corona, l’edificio sacro, nel disegno degli architetti del Settecento la gemma più bella incastonata nel rosario naturale che doveva diventare questo lembo di Piemonte, a pochi chilometri da Mondovì, la città dei torchi, delle cattedre, dei chiostri, un […]

Lesegno, il vecchio castello dove dormì Napoleone

Il profilo di Lesegno domina con il profilo massiccio del suo maniero, la vallata sottostante: si staglia netto sul dorso di una collina, con il suo aspetto squadrato, lungo lo stradone. Proprio lì Napoleone Bonaparte impiantò il suo quartier generale, scacciando i proprietari, il marchese Gerolamo Brunone del Carretto, sposato con Luisa Pallavicino di Ceva. […]

San Michele Mondovì, Il paesino immerso nel verde

La foto sul sentiero Landandè
Lesegno, San Michele Mondovì e Niella Tanaro sono immerse nel verde, circondate da un panorama suggestivo e ricco. Fitti boschi di querce, castagni, faggi, pini e una rete di sentieri tracciati rendono questo ambiente di particolare interesse per escursionisti e amanti del moto ad aria aperta, nonché per i cercatori di funghi, che dopo gli […]

Mombasiglio, un viaggio nella storia

1] Mombasiglio (CN)
Con una deviazione di pochi chilometri dalla strada principale verso Ceva si arriva a Mombasiglio, piccolo e suggestivo borgo dell’alta val Tanaro, abbarbicato su una collina in mezzo al verde ed ai boschi, stretto nella sua cerchia di antiche mura e dominato da un castello, con un alta torre squadrata. Il paesino è particolarmente suggestivo […]

Niella Tanaro e la confraternita, un gioiello d’arte

Alle spalle di San Michele, sulle alture, il paesino rustico di Niella Tanaro, con le sue strade, i suoi crocicchi, i negozietti e alcune perle nascoste. Prima tra tutte la confraternita di Sant’Antonio Abate, al cui interno si trova un ciclo di affreschi risalente al XV-XVI secolo, un piccolo gioiello dell’arte. Il profilo di Lesegno […]

Lesegno, passione “Vespa”

A Lesegno è stata inaugurata una curiosa tradizione dedicata al mitico scooter della Piaggio la Vespa: da alcuni anni, su iniziativa del presidente del gruppo vespisti “Rascia Cune” di Lesegno, vengono realizzati in paese alcuni meravigliosi murales, appunto sul tema del “Mito Vespa”. I murales sono realizzati dal pittore sanmichelese Enrico Roà e vanno a […]

L’arte sulle Langhe monregalesi – itinerario cicloturistico

L’arte sulle Langhe monregalesi – tour cicloturistico 🚴‍♂️ Un tour in bicicletta (o e-bike), alla portata di tutti. L’ideale per visitare i simboli di Mondovì, assaggiare i paesaggi della Langa nella sponda monregalese, impreziosita dall’arte che compare ad ogni svolta lungo la via delle Cappelle. Si passa per i castagneti delle Alpi Marittime, rientrando poi […]

Sentiero Landandè

Sentiero Landandè – Un circuito di sentieri che si snoda tra le campagne del Monregalese: 55 km di percorsi adatti a tutti tra paesaggi, enogastronomia e cultura. Scopri Sentiero Landandè su sentierolandande.it 🚶‍♂️🚴‍♂️ Il “Landandè” è un sentiero percorribile a piedi, in mountain bike, a cavallo e con le ciaspole… in tutte le stagioni dell’anno […]

Cicloturismo in Valle Mongia – itinerario cicloturistico

Valle Mongia – tour cicloturistico 🚴‍♂️ Questo è un tour molto interessante tra natura, storia, cultura e tradizioni. La partenza è consigliata dalla piazza antistante il castello dei Marchesi del Cerreto a Lesegno , per proseguire in direzione Mongrosso dove incontreremo l’itinerario di “Bici e Boschi” (permanentemente segnalato e molto ben curato). Ecco il perchè […]

La grande Fiera del Santuario di Vicoforte

L’otto settembre è grande festa per il monregalese: per la festività della Natività di Maria si organizzano diverse manifestazioni, tra cui la grande Fiera del Santuario di Vicoforte. Le generazioni più mature ricordano ancora i tempi in cui ogni anno, la sera del 7 settembre, le colline si illuminavano di tanti falò, nei dintorni di […]

Agriturismo “La Botalla”

Un’oasi di relax, immersi nella tranquillità e nella suggestiva campagna della Valle Mongia, a contatto della natura: l’azienda agrituristica La Botalla è un’occasione per una vacanza rigenerante e istruttiva nel panorama più autentico e tradizionale della campagna piemontese.

In auto, a piedi o in bici … le “Mondovie”

Foto di Andu Ganea e @vadoazonzoconali
Foto Andu Ganea e @vadoazonzoconali 1. Alla guida sui colli monregalesi – tour automobilistico 🚗 Un modo semplice per godersi le bellezze di Mondovì e dintorni. Tra il classicissimo e imperdibile Santuario di Vicoforte, il centro monregalese e i colli di Monastero e Briaglia, dove a dominare è il paesaggio. Questo itinerario, pensato e tracciato […]

Niella Tanaro e il pane: una tradizione secolare

Se c’è una certezza nel monregalese è che “Niela fa la mica bela”. Un detto la cui origine si perde nella notte dei tempi e che testimonia che, certamente, a Niella Tanaro il pane doveva avere un sapore davvero speciale. A confermare questa impressione c’è un altro indizio: lo stemma del paese che in passato […]

B&B “La Ceramica” a Moline, piccola borgata tra i boschi di Vicoforte

In località Moline, nel Comune di Vicoforte, una vecchia manifattura di ceramica locale dismessa negli anni ‘50/60, è stata trasformata in un rinomato Bed & Breakfast. Lo stabile è completamente ristrutturato ma custodisce alcuni pezzi che testimoniano l’originaria produzione e cottura di piatti e “crusi”, della tradizione delle ceramiche monregalesi, con un pizzico di modernità. La struttura ha conservato la ciminiera ed anche il suo stile rurale, perfettamente inserito nel contesto della località in cui si trova. Gode di una posizione geografica strategica, con il mare a meno di 50 minuti e i monti a 15 minuti.

Progetto realizzato con il sostegno di

E numerosi altri Partner