Mondovì, Museo civico della stampa

A pochi passi da piazza Maggiore, proseguendo lungo via Vico per poi svoltare a destra, accanto alla pregevole confraternita dei Battuti Neri, si trova l’altro importante Museo monregalese, dedicato ad una grande tradizione storica di Mondovì: il Museo della stampa. Tuttora la città è molto vivace a livello editoriale, ma ha una lunga e blasonata tradizione nel campo. Fu Mondovì a dare alle stampe il primo libro del Piemonte, grazie al lavoro di Baldassarre Cordero e dello stampatore Antonio di Mattia di Anversa, nel 1472. Da allora altre tipografie aprirono: il culmine della stampa in città si ebbe con l’apertura, nel XVI secolo, dell’Università a Piazza. Da allora per molti anni Mondovì fu “la Città degli studi” e vide aprire scuole, istituti e convitti per ospitare gli studenti, e il seminario per la formazione dei nuovi sacerdoti. Per conservare e valorizzare questa lunga tradizione, nel 2001 è stato aperto questo Museo, che ospita la più completa raccolta pubblica di macchine per la stampa d’Italia, della quale il nucleo più consistente è costituito dai pezzi della collezione di Ernesto Saroglia (1908-1989), geniale inventore e costruttore di macchine per la stampa diffuse in tutto il mondo. A questi si sono aggiunti altri pezzi della Editrice Tipografia Moderna di Nizza Monferrato, che nel 2001 ha chiuso l’attività. Anche la sede di questo Museo è storica: il palazzo fu costruito dai Carmelitani scalzi nei primi anni del Seicento. Al suo interno sono allestiti i sette percorsi tematici attraverso cui si articola l’esposizione. Tra i pezzi esposti ci sono cimeli di grande valore storico e curiosità dalla grande forza suggestiva: ci sono il torchio e il tagliacarte usati da Don Bosco a Valdocco nella sua scuola tipografica, la prima in Italia; la prima pianocilindrica che stampò il primo numero della “Gazzetta del Popolo”, storico quotidiano torinese; e ancora il torchio litografico della Biblioteca Reale di Torino, utilizzato a lungo dall’Università per stampare le pergamene di laurea.

Infopoint - Viaggio nel Monte Regale

MUSEO CIVICO DELLA STAMPA
Per informazioni e visite contattare l’Ufficio Musei della Città di Mondovì: tel.0174 559256

Scopri anche:

Mondovì, il museo della ceramica
Mondovì Breo, un automa e un delfino

Mondovì, la fune che sale e scende

Progetto realizzato con il sostegno di

E numerosi altri Partner